I mobili della cucina: guida ad una scelta corretta

Avete il desiderio di cambiarla cucina? Allora date uno sguardo a questa nostra piccola guida. Budget e stile sono i punti fermi nella corretta scelta, la cosa migliore sarebbe quella di affidarsi ad interior designer, come Piran Sigfrido specializzato in interior design Padova!

Le tipologie di anta
Con mobili indipendenti o ad incasso? La vostra scelta è importante, ma non deve essere stressante. Per prima cosa concentriamoci sulle ante.
Chi dice che i mobili devono essere in legno? Potreste avere delle ante in vetro, in modo da mettere in risalto i vostri servizi.
Per quanto riguarda l’apertura, oltre a quella standard, potremo considerare una soluzione flip-up, con ante a scomparsa e cassetti angolari, queste possono essere più funzionali e dare un tocco di originalità ai vostri armadi. Per quanto riguarda i pensili sarà opportuno adottare una soluzione più tradizionale con ante in vetro, che li rendono ideali per mettere i piatti in bella mostra.
Inoltre l’utilizzo di materiali ecocompatibili sta diventando di uso comune.

Che stile scegliere?
Un arredo con ante e pensili piatti si adattano meglio in cucine moderne; oltre a ciò rimangono più puliti. I mobili che presentano delle bugne, invece li possiamo mettere in cucine tradizionali. Cercate degli infissi classici, che si adattino a questo stile.

Colori e finiture
Una cucina colorata può dare un senso di calore ed armonia alla vostra casa. Provate a giocare con due colori differenti. Oppure adottate un unico colore brillante con finiture neutre. Potete dare anche un aspetto vissuto alla vostra cucina, ciò consentirà di avere un ambiente caldo e luminoso.

Personalizzare i dettagli
L’aggiunta di stampe sui mobili, ad esempio è un modo semplice per conferire un tocco originale e personale alla vostra cucina. Inoltre accessori mirati e pensati la renderanno comoda e accessibile per tutti coloro che lo utilizzano.