I materassi per bambini: quali sono le scelte dei genitori?

Ogni futuro genitore vorrebbe il meglio per i propri figli. Dall’arredamento della cameretta, agli oggetti di puericultura, fino ai materassi per bambini che diano loro sicurezza e comfort. Non è facile scegliere il materasso giusto per i bambini. Perché? Un neonato dorme circa 16/18 ore al giorno durante i suoi primi mesi di vita. E’ quindi importantissimo scegliere i materassi per bambini più adatti alle loro esigenze.

Nella scelta dei materassi per bambini occorre considerare che la struttura fisica dei bambini è in continua evoluzione. Per questo è  fondamentale che i materassi per bambini siano in grado di seguire e supportare ottimamente il loro costante processo evolutivo. I materassi per bambini devono innanzitutto corrispondere perfettamente alle dimensioni del lettino in modo tale che non ci siano spazi tra le sbarre e il materasso.

Tutto questo per questioni di sicurezza. Infatti, in questo modo si evita che il bambino incastri gli arti tra le sbarre se il materasso è troppo piccolo per esempio. L’importanza dei sistemi per dormire è dato dal fatto che nel corso dei primi cinque anni di vita i neonati e i bambini piccoli trascorrono almeno metà della giornata o più in un ambiente di sonno, considerati anche i periodi di veglia.

Dal momento che le dimensioni standard dei materassi per bambini corrispondono esattamente a quelle della maggior parte dei lettini commercializzati, si sceglie generalmente tra:

  • 60 x 120 cm per i bambini tra 0 e 5 anni.
  • 70 x 140 cm per i bambini da 0 a 7 anni.

Altro requisito fondamentale riguarda la resistenza che, nei materassi per bambini, deve essere appurata e garantita da prove d’urto che consistono nel far cadere sul materasso stesso un peso di 10 kg da una distanza di 15 cm, per ben mille volte. La prova è superata se il  materasso resta  integro.