Spazzolino elettrico o manuale: consigli da un dentista roma

Molti pazienti sono soliti fare al dentista Roma sempre questa domanda “è meglio lo spazzolino elettrico o quello manuale? Una domanda che sembra banale ma che non lo è, come molto personale è la risposta. La scelta dello strumento per la rimozione della placca – spazzolino elettrico o manuale – è essenzialmente legata alla “manualità” del paziente, alla sua capacità di utilizzarlo. Lo spazzolino elettrico è stato reso disponibile in commercio almeno 50 anni fa e oggi viene considerato uno strumento di prestigio per l’igiene orale casalinga.

Tra le due versioni, sicuramente lo spazzolino elettrico è molto semplice da utilizzare e grazie alla pubblicità è diventato la variante più utilizzata. Grazie a questo dispositivo si può effettuare una rimozione efficace della placca, eliminando senza problemi tutti i residui di cibo che rimangono incastrati tra dente e dente. I vantaggi sono tantissimi rispetto agli spazzolini manuali, visto che questi strumenti di pulizia orale, imprimono alle testine oscillazioni e movimenti più rapidi di quanto sia possibile ottenere da uno spazzolino classico.

Indubbiamente lo spazzolino manuale, usato correttamente, consente di controllare meglio il movimento e quindi di andare a pulire con precisione determinate zone. Inoltre la varietà di prodotti in commercio permette al dentista Roma di prescrivere lo spazzolino più adatto alle esigenze cliniche del singolo paziente. La scelta quindi dipende da molti fattori ed il dentista Roma saprà sicuramente consigliarvi.

La scelta e l’efficacia dell’uso è variabile e dipende molto dalla manualità del paziente, dall’anatomia della dentatura, dalla patologia predominante, dalla situazione delle gengive. Fondamentale rimane il modo di utilizzarlo ed il tempo. Sia quello elettrico che manuale devono essere utilizzati per un tempo che va dai 2 ai 3 minuti, spazzolando con metodo ogni quadrante delle arcate dentarie e devono essere sostituiti ogni 3-4 mesi oppure ogni volta che le setole risultino piegate per non danneggiare le gengive.

Se vuoi maggiori informazioni clicca su www.dentistaeur.it